Braeburn Capital, la mela fruttifera di Apple

 Articolo pubblicato il 17/11/2009 che parla di Lo sapevate che... 

Digitando l’indirizzo braeburncapital.com si viene reindirizzati al sito web di Apple, apple.com

Come mai?
Cos’è questa Braeburn Capital?
In che rapporti è con Apple?

Per avere una risposta a queste domande basta andare ad interrogare un servizio di WhoIs e consultare i dati relativi a braeburncapital.com.
Si scopre così che il dominio risale all’ottobre 2005 mentre alla voce “Registrant” si legge:

        Apple Inc.
        1 Infinite Loop
         Cupertino CA 95014
        US

e sotto “Technical Contact” compare:

        c/o Apple Computer Treasury
        Braeburn Capital, Inc.
        1 Infinite Loop
         Cupertino CA 95014
        US

Facendo questa ed altre ricerche emerge che nell’autunno del 2005 Apple ha creato una società addetta alla gestione a breve termine delle sue finanze.

Tra il 2003 ed il 2005 la liquidità di Apple è raddoppiata, passando da 4,6 a 8,7 milioni di dollari, principalmente grazie all’enorme successo dell’iPod. Per amministrare al meglio questo patrimonio, che sarebbe ulteriormente cresciuto negli anni a venire, è stata creata la Braeburn Capital, con sede a Reno, nel Nevada.

Sede e nome dell’azienda sono tutt’altro che casuali.
Rispetto alla California, infatti, lo stato del Nevada ha meno imposte sul reddito ed è meno interconnesso con l’IRS, il fisco statunitense.
In quanto al nome, Braeburn -come McIntosh- è una varietà di mele: ha un gusto che è un mix di dolce ed aspro ed è nota per la sua capacità di sapersi ben mantenere se adeguatamente riposta.

Immagine tratta da Wikipedia.

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di
 
2 commenti  


2 commenti »

  1. […] Macintosh a Braeburn sono andato alla scoperta dei vari _cultivar_ adottati da ingegneri e dirigenti, constatando come […]

    Pingback by Storie di Apple – “Le mele di Apple” su Applicando 337 — 6 giugno 2014 @ 2:12 pm

  2. […] economica. Nell’autunno del 2005, forte dei proventi dell’iPod, Apple ha creato una società addetta alla gestione delle sue finanze. Il suo nome è Braeburn, preso in prestito da un tipo di mela nata in Nuova Zelanda. Il sapore […]

    Pingback by Storie di Apple – Le mele di Apple — 4 giugno 2015 @ 10:58 am

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Aggiungete un commento

(necessario)

(necessario)




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin