Captain Crunch ha bisogno di una mano

 Articolo pubblicato il 05/12/2010 che parla di Novità,Personaggi 

Una delle icone dell’hacking nonché figura importante nella storia di Apple, Jon Draper, ha bisogno di soldi per venire operato: in caso contrario rischia a breve di non essere più in grado di programmare o di scrivere dato che potrebbe perdere l’uso delle mani.

savingcaptaincrunch.comSecondo quanto scritto su Facebook e poi ripubblicato sul sito web savingcaptaincrunch.com sembra che a causa di un’accoglienza un po’ troppo energica di un fan Captain Crunch ha subito un grave trauma:

Alcuni nervi importanti sono bloccati e nonostante terapie e medicine, dita e braccia di Crunch sono prossime alla paralisi totale.
[…]
Il dolore di Crunch è tale che la mattina riesce a malapena a infilare le scarpe. Uno dei pionieri del Word Processor non riesce quasi più a digitare e tantomeno a programmare. I medici gli hanno detto che nel giro di 3-6 mesi rischia di perdere completamente l’uso della mani perché i nervi bloccati dopo un periodo di tempo si atrofizzano.
[…]
Grazie a un’intervento chirurgico è possibile ripristinare i nervi […] La cattiva notizia è che Crunch non può permetterselo. Ci vogliono $6,000 per coprire la sua quota per l’intervento, $2,000 per la convalescenza e altri soldi ancora per le medicine e la riabilitazione per farlo tornare alla tastiera del suo Mac a scrivere e a programmare.

Potete aiutare l’uomo che ha ispirato Steve Wozniak e Steve Jobs a mettersi in affari, facendo una donazione per coprire le sue spese sanitare. Io l’ho fatto.

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di ,
 
Avete dei commenti?  


Nessun commento »

Nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Aggiungete un commento

(necessario)

(necessario)




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin