Fringe e il Macintosh sbagliato

 Articolo pubblicato il 07/06/2016 che parla di Hardware,Lo sapevate che... 

Nella serie televisiva statunitense di fantascienza Fringe appaiono diversi Macintosh.

Fringe - Astrid with an iMac

I personaggi della serie usano MacPro (o PowerMac G5), iMac e tanti MacBook Pro. Se però è abbastanza facile mostrare il Mac “giusto” in vicende ambientate nel presente o pochi anni fa, quando si torna indietro nel tempo le cose si fanno complicate…

Fringe - 1985

La puntata 15 della terza stagione è ambientata nel passato, nel 1985 per l’esattezza.
In questa puntata Walter Bishop entra nella stanza di suo figlio e sullo sfondo c’è un Macintosh compatto degli anni ’80.

Fringe - Mac SE in 1985 02

Bella citazione, no? A dire il vero: no. Sfortunatamente i consulenti non hanno fatto bene il loro lavoro e hanno messo sul set Macintosh e tastiera sbagliati.
I modelli che appaiono nel 1985 di Fringe in realtà sono stati messi in commercio da Apple all’incirca due anni più tardi.

Fringe - Mac SE in 1985 01

Al posto di un Macintosh 128k o di un 512k, entrambi del 1984, e di una delle loro tastiere minimali, il Mac che appare è un SE, identificabile dalle linee orizzontali sotto il monitor e dalla fessura per il floppy più essenziale e posta più in basso. E la tastiera è una Apple [Extended] Keyboard, molto più grande e dotata di tanti tasti (ritenuti inutili da Steve Jobs). Entrambi i prodotti furono immessi sul mercato solo nel marzo del 1987.

In altre parole: sia l’SE che la sua tastiera vengono dal futuro e non dal passato di quell’episodio di Fringe. ;-)

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di , , , ,
 
Avete dei commenti?  


Nessun commento »

Nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Aggiungete un commento

(necessario)

(necessario)




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin