Gli scherzi di Woz – Telefono, che passione!

 Articolo pubblicato il 18/06/2007 che parla di Personaggi 

Wozniak con una Blue BoxÈ un fatto noto che i primi affari in società di Wozniak con Jobs erano incentrati sulla realizzazione e vendita di “blue box”, apparecchi per telefonare gratis. Da bravo hacker di vecchio stampo Woz ha una forte passione per la telefonia: una passione indissolubilmente legata alla sua inventiva ed alla sua voglia di divertirsi e di scherzare.

Un ritratto illuminante ce lo fornisce Chris Espinosa che in un incontro del 2006 ha narrato gli inizi di Apple come azienda:

L’unica cosa installata e funzionante nella sede Apple erano i telefoni. E quando in un palazzo ci sono dei telefoni e Wozniak, sai di essere nei guai.
[Woz] scorrazzava giocando a palla avvelenata (???), cercando di far squillare il telefono vicino a te prima che tu facessi squillare il suo.

Qualche anno prima Woz usando una blue box si era finto il segretario di stato Henry Kissinger in una telefonata al Vaticano e non riuscì a parlare al Pontefice solo perché il Papa in quel momento stava dormendo.
Quando invece il suo numero di telefono di casa risultò simile a quello per prenotare voli con la Pan Am fece credere ad un interlocutore di aver vinto un premio favoloso, riattacando sul più bello.

Per anni uno degli obiettivi di Wozniak è stato quello di ottenere un numero con le cifre tutte uguali. Ci riuscì finalmente con l’avvento della telefonia cellulare facendosi assegnare il numero 888-8888. Peccato che il numero fosse inutilizzabile per le troppe chiamate da sconosciuti: per ironia della sorte, con un numero così semplice, Wozniak era divenuto lui stesso vittima di tutti i bambini che giocavano ad alzare la cornetta e premere dei tasti.

Immagine tratta da http://itrs.scu.edu/ratliff/cis/

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di ,
 
5 commenti  


5 commenti »

  1. Mi pare chiaro che considerevole parte di “think different” possa essergli senza dubbio attribuita…

    commenti by gianfranco — 18 giugno 2007 @ 12:43 pm

  2. Credo che mi comprero’ iWoz prima o poi….
    Chi l’ha letto? Com’e’?

    commenti by Michael — 19 giugno 2007 @ 6:51 pm

  3. …. quelli erano bei tempi che purtroppo la mia generazione non ha conosciuto e non conoscerà mai…

    commenti by lord devil — 13 settembre 2008 @ 11:21 am

  4. […] Molte delle burle architettate da Steve Wozniak negli anni ’80 ruotano attorno all’utilizzo del telefono. […]

    Pingback by Storie di Apple – Wozniak e le telefonate a sorpresa dall’aeroporto — 1 aprile 2015 @ 8:02 am

  5. […] Molte delle burle architettate da Steve Wozniak negli anni ’80 ruotano attorno all’utilizzo del telefono. […]

    Pingback by Wozniak e le telefonate a sorpresa dall’aeroporto | Retiamoci — 1 aprile 2015 @ 10:00 am

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Aggiungete un commento

(necessario)

(necessario)




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin