I siti di Apple: vecchie iniziative

 Articolo pubblicato il 24/04/2007 che parla di Novità 

Concludiamo (per ora) la lunga serie dedicata ai siti web (ma non solo) di Apple con un’ultima informata di iniziative del passato e -quando possibile- gli equivalenti moderni (con indirizzi).

www.solutions.apple.com
Era il sito “Apple Marketing Solutions”. Ecco la descrizione trovata in rete: ” il server Internet per tutte le informazioni riguardanti i prodotti Apple Workgroup Server, Apple Network Server, Apple Internet Server Solution e gli altri prodotti correlati….” Oggi lo si etichetterebbe come risorsa per la clientela “enterprise”. e la cosa più simile oggi è http://www.apple.com/business/

Apple Multimedia Programwww.amp.apple.com
L’AMP dell’indirizzo sta per “Apple Multimedia Program” e la descrizione originaria recitava “Questo sito è il tuo accesso al multimedia per Apple Computer. Che tu sia un aspirante o attivo sviluppatore multimediale, coinvolto in ogni area del settore new media…”.

dev.info.apple.com
“Developer Services and Products”: probabile che fosse quello che oggi è il più volte menzionato http://developer.apple.com/. La descrizione originale recitava: “[…] informazioni fornite da Apple per aiutare a sviluppare applicazioni e soluzioni.” Il sito inoltre conteneva un “database di parti di terzi ” a cura dell’ex “mac-evangelista” Guy Kawasaki.

www.publicsource.apple.com
Ridireziona a http://developer.apple.com/opensource/index.html
Lo spazio “Public Source” ospitava inizialmente il software (binari e sorgenti) che Apple nella seconda metà degli anni ’90 ha iniziato a rilasciare, tra cui la prima versione di Darwin e il DriverKit.

Volete approfondire?

 
Avete dei commenti?  


Nessun commento »

Nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Aggiungete un commento

(necessario)

(necessario)




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin