Il Lombard e l’animazione tipografica

 Articolo pubblicato il 10/05/2009 che parla di Design,Lo sapevate che... 

sottileIl PowerBook G3 “Lombard” segnò anche un momento di svolta per l’iconografia pubblicitaria ed il branding di Apple.

L’azienda giocava da anni con effetti tipografici ma lo spot realizzato per promuovere il portatile è tra i primi filmati, se non in assoluto il primo, a fare uso di un’animazione con coreografici avvicendamenti della stessa parola in varie lingue, tecnica che sarebbe divenuta celebre grazie alle “intro” del sistema operativo.

slankNel 1999 la parola chiave era -ovviamente- “Sottile” e impostata ancora nel consueto Apple Garamond, carattere usato anche nell’introduzione a Mac OS 9. Questo accoglieva gli utenti con una sequenza di “Benvenuti”, rituale che sarebbe stato proseguito (dal 2001 in poi) da Mac OS X ma con scritte in Lucida Sans che dal 10.4 (nel 2005) divennero tridimensionali.

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di , , ,
 
Avete dei commenti?  


Nessun commento »

Nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Aggiungete un commento

(necessario)

(necessario)




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin