La Mac OS Anthology

 Articolo pubblicato il 11/04/2011 che parla di Lo sapevate che...,Software 

Nel maggio 1999, durante la conferenza WWDC, Steve Jobs annunciò tra le novità anche un prodotto rivolto agli sviluppatori per aiutarli nei test dei loro software. Si trattava della “Mac OS Anthology” ed era una raccolta ufficiale di Apple di molti dei suoi sistemi operativi per il Macintosh.

La prima Mac OS AnthologyLa Mac OS Anthology venne inizialmente presentata nella forma di un cofanetto contenente 4 DVD dati che comprendevano tutti le release dei sistemi operativi per Macintosh dal System 7 sino all’attuale Mac OS 8.5.

Grazie al sito web Applefritter riportiamo la descrizione sul retro del primo cofanetto:

Worldwide System Software for Developers
1999 Edition
From System 7 to Mac OS 8.5 and beyond
This DVD-ROM set is the first DVD offering from the Apple Developer Connection. The DVD format was selected because it delivers so much useful data on one convenient and easy-to-use medium. This collection is designed to assist you in extending your product’s reach into international markets and environments.

La Mac OS Anthology era un prodotto a pagamento e riservato ai programmatori registrati al programma ufficiale ADC di Apple. Almeno nelle intenzioni originarie doveva incoraggiare a puntare alla massima compatibilità dei software in fase di sviluppo, perché fossero eseguibili senza problemi su varie combinazioni di computer e versioni del Mac OS.
I DVD furono preferiti al posto dei CD principalmente per la loro maggiore capacità di archiviazione. Fu così possibile includere non solo le edizioni statunitensi ma tutte le versioni localizzate del Mac OS, che in alcuni casi era stato rilasciato in ben venticinque lingue tra cui l’italiano.

A disc from the Mac OS AnthologyDa una copia del sito web di Apple dell’epoca sappiamo anche il prezzo del cofanetto: 199 dollari, scontati a 149 durante i giorni della manifestazione. In seguito il prezzo venne abbassato a soli 99 dollari in concomitanza con l’offerta di nuovi e ulteriori dischi.

Verso la fine del 1999, infatti, giunsero un quinto e sesto DVD dedicati al Mac OS 8.6. Apple arrivò così a offrire in un’unica soluzione diciotto anni di software di sistema per il Macintosh.
Il contenuto dei sei dischi era così diviso:

Disc 1: 7.0, 7.0.1, 7.1, 7.1.1, 7.1.2, 7.5, 7.5.3, 7.5.5 Update, 7.6.1, OS 8.0
— Disc 2: OS 8 (prosegue), OS 8.1
— Disc 3: OS 8.1 (prosegue)
— Disc 4: OS 8.1 (prosegue), OS 8.5, OS 8.5.1
— Disc 5: OS 8.6
— Disc 6: OS 8.6 (prosegue)

I due cofanetti della Mac OS AnthologyNel febbraio 2000 Apple proseguì l’opera rilasciando altri due DVD. Questi contenevano il Mac OS 9 (in quindici lingue) e completavano il secondo cofanetto che venne intitolato “2000 edition” mentre gli originari quattro furono chiamati “1999 edition”.

Non paga di tutto ciò l’azienda di Cupertino espanse ulteriormente la Mac OS Anthology nel 2001. I dischi nove e dieci, che sarebbero stati gli ultimi, contenevano gli update Mac OS 9.0.4, 9.1 e anche la prima versione di Mac OS X.

Immagini tratte dal sito web Apple e da www.junewon.com

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di , ,
 
1 commento  


1 commento »

  1. non mi è chiaro se, volendo, questo ‘cofanetto’ è acquistabile oggidi’!

    commenti by kOoLiNuS — 12 aprile 2011 @ 4:27 pm

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Aggiungete un commento

(necessario)

(necessario)




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin