L’accordo Apple-Microsoft del 1997

 Articolo pubblicato il 29/06/2007 che parla di Eventi 

Sempre per la serie “falsi miti” c’è un altro evento storico attorno al quale da tempo aleggiano storie e ricami più o meno fantasiosi: l’accordo tra Apple e Microsoft del 1997.

Frutto di un Jobs “ritornato al potere” e sopratutto realista ed intenzionato a ricostruire l’azienda, il patto quinquennale che fece mormorare gli irriducibili anti-Microsoft fu uno spartiacque tra il passato ed il futuro e colpì a tal punto l’immaginazione di utenti -ma anche alcuni giornalisti- da fare nascere il mito tutt’ora vivo di “Microsoft ha comprato Apple”.

accordo Apple-Microsoft 1997La realtà era molto più concreta e mondana ed era riassumibile in cinque punti:

  • 1) Microsoft si impegnava a proseguire lo sviluppo di Office per la piattaforma Macintosh per cinque anni
  • 2) Apple avrebbe proposto Internet Explorer come browser di default con il Mac OS per cinque anni (eravamo ancora in piena guerra dei browser
  • 3) Le due aziende avrebbero fatto tabula rasa delle cause in corso e garantito una licenza gratuita vicendevole dei rispettivi brevetti per cinque anni
  • 4) Le due aziende avrebbero collaborato sullo sviluppo di Java
  • 5) Microsoft avrebbe investito 150 milioni di dollari (USD) in cambio di azioni Apple senza diritto di voto.

Aggiungiamo una doverosa chiosa sulle azioni che molti definiscono un “obolo” da parte di Redmond ed altri un risarcimento: oltre ad essere senza diritto di voto furono rivendute qualche anno dopo. Secondo il San José Mercury News la vendita è precedente al novembre 2001. Sembra inoltre che, grazie al lavoro di Jobs, il valore nel frattempo fosse salito e liberandosi delle azioni a Microsoft trasse anche un piccolo profitto.

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di , , ,
 
4 commenti  


4 commenti »

  1. […] YouTube Link to Article macintosh L’accordo Apple-Microsoft del 1997 » Posted at Storie di Apple on Friday, June 29, 2007 L’accordo Apple-Microsoft del 1997 Archiviato in: Eventi Sempre per la serie “falsi miti” c’è un altro evento storico attorno al quale da tempo … a proseguire lo sviluppo di Office per la piattaforma Macintosh per cinque anni 2) Apple avrebbe View Entire Article » […]

    Pingback by University Update - Linux - L’accordo Apple-Microsoft del 1997 — 29 giugno 2007 @ 11:47 am

  2. […] SdA: Nel tuo curriculum affermi di aver “sviluppato una dimostrazione tecnica dell’arrotondamento dei caratteri sub-pixel su schermi LCD”. Era per Mac OS 9 o X? DT: Era per il 9, nel 1998 quando Apple aveva appena annunciato l’accordo quinquennale con Microsoft e quindi avevamo accesso a tutti i loro brevetti. I monitor a tubo catodico erano ancora i più diffusi per i desktop ma io lavoravo nella divisione PowerBook dove avevamo solo LCD. E ovviamente (la tecnologia) Clear Type di Microsoft mi colpì e perciò sviluppai una piccola demo software che mostrava le differenze tra l’antialiasing sul singolo pixel, già supportata da Mac OS 9 e quella sub-pixel di Clear Type. Quest’ultima aveva un aspetto migliore, sopratutto sugli schermi piatti LCD usati all’epoca che avevano una risoluzione minore rispetto a oggi. La demo fu mostrata a un po’ di persone in Apple e quasi tutti quelli che la videro sembravano interessati. Poi ho lasciato Apple per lavorare sulla masterizzazione di CD e quindi non so come sia andata a finire. Però qualche anno dopo l’antialiasing sub-pixel è apparso su Mac OS X. È probabile che fosse semplicemente una scelta ovvia ma mi piace pensare che la mia vecchia demo abbia influenzato qualcuno. :-) […]

    Pingback by Storie di Apple » Dischi, filesystem e Mac - Intervista a Drew Thaler (prima parte) — 29 ottobre 2007 @ 9:56 pm

  3. […] Gli episodi sono numerosi e in molti casi passati alla storia: dallo sviluppo di Excel in esclusiva per il Macintosh alle cause per l’interfaccia grafica alla proposta di collaborare sulla concessione in licenza del Mac OS fino all’accordo quinquennale dopo il ritorno di Steve Jobs. […]

    Pingback by Storie di Apple » Bill Gates e i Mac — 14 febbraio 2008 @ 12:44 am

  4. […] software house facente parte del gruppo microsoft ? Ehhmmm…. (Deso ghe rovino la jornata) Storie di Apple – L’accordo Apple-Microsoft del 1997 __________________ Inviato dal mio Dremel usando […]

    Pingback by Canone Rai........ - Pagina 22 - BaroneRosso.it - Forum Modellismo — 10 febbraio 2012 @ 8:48 pm

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Aggiungete un commento

(necessario)

(necessario)




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin