Made in Italy – Intervista a Andrea Gelati

 Articolo pubblicato il 08/02/2010 che parla di Novità,Personaggi,Software 

Storie di Apple: Come e quando hai iniziato?
Andrea Gelati: Ricordo ancora il negozio di computers in quel di Porretta Terme dove passavo tutte le estati da bambino. Avevo all’incirca 11 anni quando mio padre mi comprò un bellissimo Commodore 64. Principalmente ho iniziato per curiosità e per la passione verso il linguaggio Basic.

Andrea GelatiSdA: Che software usi per lo sviluppo?
AG: Per lo sviluppo utilizzo esclusivamente XCode, l’ambiente principale fornito da Apple per lo sviluppo su OS X.

SdA: Su che hardware?
AG: Attualmente possiedo un MacBook Air 1.8Ghz SSD, bellissima macchina per me insostituibile. Precedentemente sono passato per svariati altri Mac quali MacPro quad core, vari MacBook Pro ed iMac. Quello che preferisco più di tutti è l’attuale MacBook Air. :)

SdA: Quali sono i tuoi canali di distribuzione?
AG: Principalmente mi focalizzo sul mio sito, Doseido, che porta moltissima visibilità globale. Sicuramente intendo aderire al famosissimo Apple Store online ed eventualmente creare packages per inserire le mie applicazioni nei vari Apple Store retail.

SdA: Rapporti con Apple?
AG: I rapporti con Apple sono molto buoni, sono in contatto con molti amici sia in Italia che in USA. Mi ritengo molto soddisfatto da questo rapporto che ritengo diretto ed aperto.

SdA: Un bilancio di questi anni come sviluppatore?
AG: Il bilancio è molto positivo ed in questi ultimi anni migliorato, grazie soprattutto ad OS X ed a tutte le opportunità che offre nel campo dello sviluppo software.

Nome programma: Headline
Descrizione: Headline è il feed reader di nuova concezione in grado di coniugare una user interface snella e non invasiva per l’utente con le più svariate funzioni di aggiornamento e di condivisione con altri utenti tramite Mail ed iChat.
Prezzo/licenza: $19.95 Shareware
Requisiti: Mac OS X Leopard 10.5.2

Una versione di questo articolo è stata pubblicata su “Applicando” 271 del dicembre 2008.

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di , , , ,
 
Avete dei commenti?  


Nessun commento »

Nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Aggiungete un commento

(necessario)

(necessario)




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin