I creatori dell’Apple IIgs

 Articolo pubblicato il 12/05/2010 che parla di Personaggi 


I primi 50’000 Apple IIgs vennero prodotti in una versione commemorativa del genio di Steve Wozniak, chiamata “Woz” limited edition e con la sua firma nell’angolo destro del case.

Gli acquirenti di questa versione speciale (ma identica nell’hardware) avevano diritto anche a ricevere una lettera personalizzata dal cofondatore di Apple e un “Certificato di autenticità” firmato da lui e da altri dodici colleghi.
Se Wozniak è arcinoto questo non è vero per gli altri, che meritano un approfondimento per il loro ruolo nella realizzazione del modello più potente e ambizioso della linea Apple II.

AppleIIgs Woz certificate

Ecco anzitutto la trascrizione dei dodici nomi che si celano dietro le firme sul certificato: John K. Medica, Dan Hillman, Nancy Stark, Adam Grosser, Robin (?) Moore, Don Porter, Harvey Lehtman, Fern Bachman, Curtis G. Sasaki, Jim Jatczynski, Eagle I. Berns, Jay Rickard.

Ecco di seguito informazioni su alcuni di questi nomi*.


[continua la lettura della storia]

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di , , , , ,
 
Avete dei commenti?  

I brevetti di NeXT

 Articolo pubblicato il 21/11/2008 che parla di Design,Hardware,Personaggi 

Andando sul sito web NeXTComputers.org e seguendo il link “Black Hardware Patents” si giunge ad una directory piena di file PDF.

NeXt - Central Processing UnitSi tratta delle copie dei brevetti originali della NeXT, Inc. presso gli uffici statunitensi, brevetti che dalla fusione/assimilazione del 20 dicembre 1996 sono ora di proprietà di Apple.

Tra i tanti file PDF vale la pena segnalarne alcuni con un po’ di contesto per apprezzarne il valore e l’importanza storica.

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di , , , , ,
 
Avete dei commenti?  

Apple & Sun: Curtis Sasaki

 Articolo pubblicato il 21/12/2007 che parla di Personaggi,Software 

Che nella Silicon Valley nel corso della propria carriera si passi da un’azienda all’altra non è una rarità: ci sono però alcuni personaggi che emergono per il ruolo di spicco avuto più volte in progetti importanti.

Curtis SasakiÈ il caso di Curtis Sasaki, che nel curriculum ha diverse voci decisamente interessanti tra cui Apple e Sun. Nel 1984 era in Apple per il lancio del Macintosh e successivamente ha ricoperto il ruolo di responsabile per lo sviluppo di vari Apple II tra cui il IIGS ma anche di stampanti come la ImageWriter II e la LaserWriter.
Sasaki ha poi seguito Steve Jobs in NeXT dove ha passato diversi anni ottenendo anche un brevetto per il suo lavoro sulla tecnologia magneto-ottica (su cui si basava l’unità dei primi modelli di black hardware). A NeXt ha fatto seguito un periodo in General Magic, sfortunato progetto voluto e finanziato da Apple che doveva creare una nuova piattaforma per PDA e dispositivi mobili.

Da qualche anno, come anticipato, Sasaki è in Sun dove come capo ha trovato Jonathan Schwartz, anche lui con trascorsi NeXT. Tra i ruoli ricoperti da Sasaki spicca quello nel 2002 di leader del “Project Madhatter” (poi noto come Java Desktop System), iniziativa atta a creare un sistema operativo basato su Linux.

Immagine tratta da www.soocool.com

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di , ,
 
2 commenti  




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin