Dylan fa causa a Apple

 Articolo pubblicato il 22/06/2009 che parla di Lo sapevate che... 

Nell’estate del 1994 il cantante folk Bob Dylan fece causa a Apple per violazione di trademark. L’obiettivo del musicista era di impedire all’azienda di Cupertino di impiegare il suo nome in prodotti software.

Bob Dylan in Think DifferentLa causa verteva sul fatto che Apple aveva creato un nuovo linguaggio di programmazione per Macintosh ispirato allo Scheme e al Lisp e l’aveva chiamato ‘Dylan’.

Il linguaggio era stato ideato nei primi anni ’90 e pensato originariamente per sviluppare la piattaforma Newton. Sfortunatamente l’implementazione non era abbastanza matura e gli fu preferita una combinazione di C e di NewtonScript, linguaggio inventato da Walter Smith.

Internamente Dylan era noto con il nome in codice Ralph ed assunse solo in seguito il suo vero nome che, secondo lo sviluppatore James Joaquin, era l’acronimo di “DYnamic LANguage”.

[continua la lettura della storia]

Volete approfondire?
Ecco altri articoli che parlano di , , , , , ,
 
2 commenti  




 


Basato su WordPress e sul tema Conestoga Street di Theron Parlin